Ignifugo, di Javier Moro

Ignifugo
fai clic su prenota

New York affascina ancora di più quando si visita. Perché è uno dei pochi posti che non solo mantiene le aspettative, ma le supera anche. Soprattutto se puoi scoprirlo con buoni amici che vivono in tutto il cuore della città.

No, New York non delude mai. E quello che tutti mostriamo di questa grande città, immaginario infinito saturato tra cinema, letteratura e storia. Tutto a New York soddisfa le aspettative in termini di fusione di culture, contrasti tra quartieri, il travolgente centro di Manhattan e la sensazione di viaggiare attraverso un mondo irreale, fantastico.

Uno spazio che assalta tutti i tuoi sensi dalla vista all'olfatto. Un palcoscenico gigantesco, adorno di tutti i possibili trompe l'oeil sotto forma di grattacieli, luci e personaggi per sentirsi a turno dentro il film.

E poi c'è la realtà della città, come è stata fatta. Ci sono molti libri interessanti sulla storia di New York e sui suoi infiniti interni. Io ricordo "Le cattedrali del paradiso»Sugli indiani Mohawk e sulla loro innata avventatezza nel costruire grattacieli a prezzi stracciati. O "Il colosso di New York»Dal doppiamente Pulizter Colson Whitehead.

Stavolta Saverio Moro recupera la storia di un illustre spagnolo (l'ennesimo tra la pletora di grandi ragazzi che la memoria di New York finisce per divorare). Si tratta di Rafael Guastavino.

New York 1881: in uno dei quartieri più popolari, il piccolo Rafaelito e suo padre, Rafael, un famoso capomastro valenciano che lotta per dimostrare il suo talento nella grande città, vivono nella miseria. La rovina assoluta lo attende.

Ma grazie al suo instancabile genio, quest'uomo raggiungerà fama e fortuna costruendo gli edifici iconici che hanno dato a New York il suo profilo. Javier Moro ci presenta l'unico Rafael Guastavino, un vero genio delle costruzioni che ha abbagliato i grandi magnati nordamericani, conquistati dalle tecniche che usava nelle sue opere per prevenire gli incendi, il male più grande delle megalopoli dell'Ottocento.

Ha avuto una vita segnata da successi: dal suo studio sono uscite costruzioni come "New York" come la Stazione Centrale, la grande sala di Ellis Island, parte della metropolitana, Carnegie Hall o l'American Museum of Natural History.

Ora puoi acquistare il libro «A proof of fire», di Javier Moro, qui:

Ignifugo
fai clic su prenota
5/5 - (5 voti)

Lascia un commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

errore: Nessuna copia